Archivi tag: laboratory

BaBeL2 lab – Aquachlor MK4BMBaBeL2 lab – Aquachlor MK4BM

como obtener el cloro
processo per ottenere ipoclorito di sodio

BaBeL2 research labs – Aquachlor MK4BM

Sia in situazioni di crisi che non, abitare criticamente nella società odierna ci impone di tenere in considerazione aspetti ritenuti poco importanti dal pensiero neoliberista, quali l’autonomia nel reperire le risorse necessarie alla sopravvivenza. Nell’ambito della cura della salute, l’autonomia per la disinfezione igienico sanitaria è troppo spesso schiacciata dai prodotti che ci impongono le multinazionali tramite le regole di mercato. Le soluzioni di Ipoclorito di Sodio sono un disinfettante usato da molto tempo, venduto nei supermercati della società consumistica in varie forme (candeggina, amuchina, varechina) ma tutte contenenti la stessa sostanza di base.
A partire da un’esperienza già realizzata in diverse comunità su vari scenari, come interventi post catastrofi naturali (Malesia – maremoto 26 Dicembre 2004), comunità rurali (Autonomia per la disinfezione igienico sanitaria in zone autonome Chiapas) e campi profughi (Saharawi) è stato possibile sperimentare l’utilizzo di disinfettante autoprodotto grazie ad un macchinario sperimentale chiamato Aquachlor MK4BM. Il tipo di tecnologia utilizzata dal macchinario è l’elettrolisi: a partire da una soluzione salina e attraverso la fornitura di elettricità si riesce a produrre, con bassi costi, sufficienti quantità di ipoclorito di sodio. Inoltre il prodotto è realizzato ad impatto ambientale zero, avendo eliminato la presenza di additivi chimici usati per evitarne il decadimento.
Il 12 Novembre sarà presente un’istallazione con un Aquachlor in funzione. Questa macchina era stata acquistata da Epicentro Solidale per un intervento post terremoto de L’Aquila di marzo 2009 e dopo essere transitata al Forte Prenestino continuerà il suo viaggio per giungere in Palestina….

como obtener el cloro
process to obtain sodium hypochlorite

BaBeL2 research labs – Aquachlor MK4BM

Whether in situations of crisis and non-critical, living critical in today’s society requires us to consider aspects deemed unimportant by the neo-liberal thinking, such as autonomy in raising the resources necessary for survival. As part of health care, autonomy for the disinfection and hygiene care is too often overwhelmed by the products that require corporations by market rules. Sodium hypochlorite solutions are used disinfectant for a long time, sold in supermarkets in various forms of consumer society (bleach and so on), but all contain the same basic substance.
From experience already realized in different communities on different scenarios, such as interventions after disasters (Malaysia – 26 December 2004 tsunami), rural (Autonomy for disinfection and hygiene care in Chiapas autonomous zones) and refugee camps (the Saharawi) is was possible to explore the use of disinfectant through a self-test machine called Aquachlor MK4BM. The type of technology used by machinery is the electrolysis: starting with a saline solution and through the provision of electricity you can produce with low cost, sufficient amount of sodium hypochlorite. In addition, the product is made with zero environmental impact, eliminating the presence of chemical additives used to prevent decay.
The November 12 will be an installation with a Aquachlor running. This machine was purchased from Epicentre Solidarity for an operation after the earthquake in L’Aquila in March 2009 and after being driven over to the Fort Prenestino continue his journey to reach Palestine ….